26 Gennaio 2022
visibility
News

IL 2001 SI RIPRENDE LA VETTA, IMPRESA DEL CALCIO A 5

08-12-2015 12:38 - Fonte: GSD Montecatini Murialdo
En plein sfiorato per il Montecatinimurialdo nell´ultimo weekend di gare. Nelle 6 partite in programma tra settore giovanile e prima squadra, sono infatti arrivati 5 successi ed una sola sconfitta, ennesima riprova dell´ottimo avvio di stagione da parte di tutto il comparto sportivo. Senza nulla togliere alle belle vittorie dei ragazzi, una particolare menzione la merita senza dubbio la squadra del calcio a 5, capace di uscire con i tre punti dalla difficile trasferta pisana contro lo United Pisa e rimettersi così in gioco per la qualificazione alle final eight della Coppa Toscana Serie D.

Ma andiamo con ordine. Continua a vincere il ´99 di Vito Graziani che supera 6-0 il Tempio Chiazzano; tutto invariato in classifica, con i biancocelesti ancora terzi alle spalle di Montalbano e Via Nova. Non cambia neanche la classifica degli Allievi B di Massimo Dessì, che grazie alla vittoria per 3-1 sul Tavola conservano la prima piazza a +1 sullo Zenith Audax. Cambia, invece, la vetta del campionato Giovanissmi A: il 4-0 rifilato dai biancocelesti alla Polisportiva Breda permette infatti ai ragazzi di Zocco di scavalcare il Ponte 2000, fermato a sorpresa dalla Polisportiva 90, e di riprendersi la testa solitaria della classifica. Successo anche per il 2002, 3-1 sul Buggiano, l´unica sconfitta arriva dal 2001 impegnato nel girone di Lucca, battuto dalla Pieve San Paolo.

Come detto però le luci della ribalta se le sono prese i ragazzi del calcio a 5, capaci di ribaltare, grazie ad una grande prova di carattere e grinta, gli sfavori del pronostico e portare a casa una sensazionale vittoria. Dopo un primo tempo molto equilibrato concluso sullo 0-0, nella ripresa i pisani passano in vantaggio per primi sfruttando una disattenzione della retroguardia biancoceleste. Ciaramella capitalizza l´assist di Giuntoli e fa 1-1, ma lo United si riporta in vantaggio pochi minuti dopo. I termali non mollano, sfruttano un´incertezza del portiere e pareggiano di nuovo con Fabbri. Lo United, qualificato anche col pareggio, spinge per vincere e rischia il tutto per tutto schierando il portiere di movimento: una scelta che si rivela letale, perchè Acciaio, ultimo arrivato in casa Murialdo, intercetta un passaggio degli avversari e da dietro la riga di centrocampo scaglia in porta la palla della vittoria. Ora è tutto nelle mani dei termali, che con una vittoria nel derby contro il Montalbano, in programma venerdì 18 a Lamporecchio, avranno garantito l´accesso alle finale eight.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio

cookie