13 Luglio 2020

ALLIEVI REGIONALI: MontecatiniMurialdo 2 - Secco National 1

29-10-2012 14:46 - Fonte: GSD Montecatini Murialdo
Montecatini Murialdo: Domini, Cetti, Panelli, Ponziani, Gabbani, Casadio, Dentice, Morante, Antoni, Manca, Pazzaglia. A disposizione: Cecchi, Boghiu, Grasso, Finizzola, Gijeka, Romani, Pippi.
All. Sig. Alessandro Falchi

Secco National: Iacopi, Nannetti, Menchini,
Garibaldi, Gherardi, Pieroni, Zenea, Lopez, Ricci, Remedi, D´Onofrio. A disposizione: Antonucci, Luchetti, Santucci, Chicchi, Cervelli, Garbati,
Cantini

Marcatori: 22 pt D´Onofrio, 11 st Antoni, 25 st Cetti

Sotto una pioggia a tratti insistente intervallata da brevi pause, e su un campo in terra battuta reso molto pesante
dalle abbondanti piogge delle ultime ore, va in scena al Sussidiario di Montecatini Terme il confronto fra Montecatini e Secco National che vale già come possibile scontro salvezza; entrambe le squadre in questa fase iniziale
del campionato navigano infatti pericolosamente nella parte bassa della classifica. Fra i biancocelesti la novità è l¹esordio in panchina di
Alessandro Falchi, dopo il breve periodo di gestione diretta da parte del DS Massimo Dessì.

Le azioni salienti: Al 2° minuto Dentice si fa già vedere in avanti con una delle sue solite guizzanti incursioni, ma è fischiato il fuorigioco. Al 4° palla goal clamorosa per il Secco con D¹Onofrio che mette
alto sopra la traversa a due metri dalla porta dopo un¹azione di percussione
con cross dalla fascia sinistra dei versiliesi. All¹8° Morante per i termali inquadra la porta su punizione da fuori, parata. Al 9° ancora D¹Onofrio incorna
su un altro cross da sinistra, ma trova Domini in giornata di grazia. Al 18° un¹azione combinata Pazzaglia-Antoni consente al centravanti termale di entrare solo in area, ma viene fermato dagli attenti centrali del Secco. Al 22° l¹azione decisiva che sblocca il risultato: ancora dalla fascia sinistra l¹ala
del Secco sguscia in mezzo a tre difensori biancocelesti e riesce a crossare all¹indietro per l¹accorrente D¹Onofrio che questa volta non fallisce: 1 a
0.
Il primo tempo sfuma dopo un tiro da fuori di Remedi al 26°, che però non impensierisce Domini, e alcuni tentativi di reazione da parte dei padroni
di casa, che appaiono storditi per alcuni minuti dopo lo svantaggio subito. Il
Secco ha sicuramente legittimato in questa frazione di gioco il vantaggio conseguito, in virtù di un¹attitudine più tenace e grintosa e conseguentemente
di un numero maggiore di azioni pericolose.

Il secondo tempo inizia con alcune indovinate sostituzioni
e uno spirito di maggiore compattezza e combattività da parte dei padroni di casa, assistiti anche da una maggiore freschezza atletica rispetto ai pur validissimi e combattivi avversari. Subito al 1° il neoentrato Gijeka, a suo
agio sul campo pesante per fisicità, inquadra già la porta da sinistra con un diagonale alto in corsa, parato. Al 6° Morante in percussione entra in area, ma
non inquadra lo specchio di poco. All¹11 bella azione per il pareggio termale: il veloce e possente Gijeka parte sulla sinistra e dal fondo smarca con un elegante retropassaggio di tacco l¹altro neoentrato Romani: il terzino pennella un
cross di sinistro perfetto per il bomber Antoni che insacca pronto il pareggio dal centro dell¹area. A questo punto gli equilibri tattici si capovolgono e il Montecatini riesce a far vedere una maggiore freschezza atletica unita a una rinnovata e più pragmatica tensione agonistica. Al 12° Domini si fa trovare ancora pronto sul tentativo di reazione del Secco, al 16° ancora Zenea cerca la porta
termale con un tiro fuori di poco. Al 17° spettacolare azione solitaria di Pazzaglia che conquista palla nella propria metà campo, parte in progressione superando vari avversari in dribbling veloce e accentrandosi (forse anche per
evitare le insidiose pozzanghere lungo le linee laterali) riesce ad entrare palla al piede in area, dove trova la chiusura dei due centrali prima di una possibile conclusione in tiro o assist. Al 21° ottima azione combinata
Romani-Antoni, l¹attaccante termale mette fuori di poco alla sinistra dell¹estremo versiliese. Al 22° l¹azione decisiva per il risultato: su punizione dal limite destro dell¹area Romani tira teso, il portiere ribatte lungo ma trova il terzino Cetti che da fuori area sciabola un gran tiro in
porta: 2 a 1. La partita si avvia alla fase finale con alcune azioni di reazione da parte dei versiliesi (parata su Nannetti al 26°, alcune punizioni) che però trovano la difesa biancoceleste pronta e decisa a portare a casa questi tre punti che valgono oro. Il Secco si conferma squadra compatta e
determinata, come tutte quelle di questo avvincente girone regionale.

In evidenza nel Secco Zenea e soprattutto un D¹Onofrio sempre rapido e pericoloso nelle azioni di attacco,
fra i termali Domini oggi sempre attento e Gijeka il cui ingresso nel secondo tempo ha impresso un quid in più di concretezza, rapidità e fisicità del quale la squadra di casa
aveva bisogno.

Fonte: Guido Pazzaglia
i campionati

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account